I diritti di proprietà digitale portano nella modernità la connessione tra Internet e l’economia.

Le società prosperano quando alle persone vengono forniti tali diritti di proprietà sicuri e sanno che ciò che creano e scambiano volontariamente con gli altri rimarrà loro.

Fino al Bitcoin, il potere di proteggere e garantire i diritti di proprietà si basava sulla logica della violenza: o dovevi proteggerti dalla violenza o dovevi fare affidamento su governi o altri gruppi potenti per proteggere quei diritti per te.

Bitcoin ha creato una concezione dei diritti basata non sul potere della violenza ma su un potere di tipo diverso: la logica della crittografia, della matematica e della verità condivisa. Ha sostituito la violenza con la cooperazione.

Ecco perché è importante portare la tana del coniglio Bitcoin fino alla fine in modo da capire cosa è in gioco qui. Diritti digitali che possono essere applicati per tutte le persone, a livello globale, oltre i confini, senza violenza. Bitcoin, questo nuovo potere, mette finalmente noi – l’individuo – al posto di guida, con la sovranità sulle nostre stesse vite.

Bitcoin ha anche creato un nuovo potente Demos, una ricca comunità di Bitcoiners che insieme controllano una giurisdizione globale. Questo ci dà l’opportunità e la responsabilità di creare una nuova civiltà, basata sulla libera cooperazione di popoli sovrani.

Se sei interessato a una consulenza circa il Mining di BitCoin, clicca qui: CONTATTACI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.